Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Gli Attrattori Turistici nell'Area Metropolitana

Gli Attrattori Turistici nell'Area Metropolitana

Convegno - Concerto

Sala S. Tommaso - Complesso Monumentale di S. Domenico Maggiore - Napoli

25-26 Maggio 2005

Presentazione

L’obiettivo di questo convegno è quello di interrelazionare il bene culturale, l’attività artigianale, i percorsi enogastronomici, l’azione ricreativa, le tradizioni popolari, le sagre, le feste, il teatro, la musica, in territori omogenei per far si che si sviluppi all'interno del territorio campano un grande “Parco Culturale Integrato” da connettersi ai servizi del Turismo Culturale, che si basano sulla valorizzazione di tutte le risorse culturali ed ambientali.

Infatti, di recente, l’attenzione si è concentrata sull’importanza che detti servizi possono rappresentare per lo sviluppo socio-economico delle comunità locali, al contrario del passato quando la valorizzazione e la promozione del patrimonio artistico erano i soli mezzi sufficienti per lo sfruttamento economico delle risorse culturali.

Da qui la necessità, al fine di sviluppare, all’interno dell'area metropolitana e non, il turismo quale volano per il rilancio del mezzogiorno, modelli di gestione integrata di beni culturali ed ambientali fondati sulla valorizzazione di tutte le risorse disponibili sul territorio (culturali, storiche, agroalimentari, artigianali, enogastronomiche ecc.) e sul coinvolgimento sinergico della pluralità dei soggetti pubblici e privati.
In questa direzione il Governo Regionale si avvia, con L' Asse "Risorse Culturali" del POR Campania 20002006 finalizzato alla tutela, conservazione e valorizzazione delle risorse e dei valori storicoculturali, alla valorizzazione dell’area metropolitana e regionale.

In questo ambito, la Misura 2.2 punta a sostenere, nelle aree interessate dai Progetti Integrati “Grandi Attrattori Culturali” e “Itinerari Culturali”, lo sviluppo di microfiliere imprenditoriali collegate alla valorizzazione e gestione del sistema dei beni culturali, attraverso il riconoscimento di contributi in c/ capitale cofinanziati FESR mediante una procedura a bando.

Destinatari

Piccole imprese, in forma singola o associata, ivi comprese le imprese artigiane di cui alla legge 443/1985 e le cooperative sociali di cui alla legge 381/1991, nei settoriartigianato tradizionale e restaurocommercio (solo per attività connesse alla fruizione dell’offerta culturale); servizi turistici e di ristoro, piccola ricettività turistica (max 60 posti letto), escluso settore agriturismo.

Aree agevolate

Le iniziative dovranno essere localizzate all’interno dei territori interessati dai Progetti “Grandi Attrattori Culturali” e “Itinerari Culturali”

Grandi Attrattori Culturali

Campi Flegrei - Cartosa di Padula
Napoli, Sistema museale
Paestum, Velia - Pompei-Ercolano
Sistema archeologico vesuviano
Reggia di Caserta

Itinerari Culturali

Antica Capua - Antica Volcei
Litorale Domitio
Monti Trebulani Matese
Regio Tratturo Avellino
Regio Tratturo Benevento
Valle antica Clanis
Valle dell’Ofanto

Programma convegno - 25 Maggio 2005

Intervengono

Introduce
Giovanni Battista Bilo
Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Facoltà di Lettere
Corso di Laurea Turismo per i Beni Culturali

Piero Craveri
Preside Facoltà di Lettere Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

Domenico Conci
Università degli Studi di Siena Presidente
Corso di Laurea Turismo per i Beni Culturali Università Suor Orsola Benincasa

Vincenzo Rea
Vice Sindaco Comune di Pomigliano d’Arco

C. Vargas
Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

 

Giovanni Caggiano
Presidente della Comunità Montana del Tanagro
Sindaco di Caggiano

Maurizio Caiazzo
Consigliere Camera di Commercio di Napoli
Consigliere COMTUR Azienda Speciale della CCAA Napoli

Roberto Pepe
Dirigente Regione Campania

Francesco Licastro
Presidente Circoscrizione Vomero

 

 

Programma concerto - 26 Maggio 2005

I corali dei lunghi percorsi

Vincenzo Palermo
musiche

Giovanni Battista Bilo
testi

Vincenzo Merolla
voce recitante

Renovata Ensemble

Piero Massa
Luigia D’Alema

violini

Rosanna Cimmino
viola

Leonardo Massa
violoncello

Roberto Carbonara
contrabbasso